_images/regione_puglia.jpg

Procedura di accreditamento Comuni

L’accreditamento dei responsabili comunali avviene previa registrazione e identificazione dell’utente sul portale Studio in Puglia.

La Sezione Istruzione e Università invia preventivamente a tutti i Comuni una PEC contenente il «codice segreto» da utilizzare per richiedere l’abilitazione alle funzioni previste.

Gli operatori registrati avranno accesso sia alle normali operazioni di inserimento istanze sia alle funzioni riservate ai Comuni.

Ciascun Comune può accreditare uno o più responsabili.

Registrazione utente

Se non ancora censito, il responsabile comunale effettua la registrazione al portale al seguente link:

https://www.studioinpuglia.regione.puglia.it/accedi/

Compilare la scheda anagrafica, seguendo le istruzioni a video, e inserire nel «Campo riservato assistenza tecnica» il codice segreto ricevuto.

Completata la registrazione, accedere alla propria area riservata.

Attenzione

Ogni comunicazione sarà inviata all’indirizzo eMail indicato in fase di registrazione; verificare attentamente di averlo inserito correttamente; non utilizzare indirizzi PEC; utilizzare indirizzi di posta elettronica istituzionale-

Richiesta abilitazione

Accedere alla propria area riservata e, dal menu -I miei dati personali-, selezionare la funzione -Abilitazioni-

_images/teb_menu.png

Dalla lista -Abilitazioni- cliccare sul pulsante –Aggiungi ABILITAZIONE–

_images/teb_add.png

Compilare il modulo inserendo il codice segreto ricevuto

_images/teb_compila.png

il sistema genera un «Codice di attivazione» che deve essere inviato dalla PEC comunale all’indirizzo PEC evidenziato sulla richiesta, per completare l’abilitazione.

NB: non inviare il codice segreto o la password di accesso; il «cod.attivazione» da inviare e l’indirizzo PEC di destinazione sono evidenziati nella lista delle richieste inserite.

La Sezione Istruzione e Università verifica la corrispondenza dei dati e conferma l’accreditamento dell’utente a mezzo email.

Nota

Se l’utente è già accreditato in altre aree, successive richieste di abilitazione relative allo stesso Comune, vengono confermate automaticamente e lo stato della richiesta assume istantaneamente il valore «Abilitato»; in questo caso non è necessario inviare il codice di attivazione a mezzo PEC.